Ile-de-France

Famosa per essere la regione di Parigi l'Ile-de-France ha in realtà moltissime altre attrazioni turistiche. E resta anche una delle regioni più importanti dal punto di vista economico

L'Ile-de-France è probabilmente la regione più nota della Francia essendo quella che comprende la vasta area metropolitana di Parigi. Viaggiare all'interno di questa regione significa scoprire alcuni degli elementi storici più significativi del paese. Perché Ile-de-France? Probabilmente il nome deriva dal fatto che la regione è abbracciata dai fiumi della Senna, della Marne, dell'Oise e dell'Ourcq, corsi d'acqua che tanto hanno disegnato la storia di questo territorio.

L'Ile-de-France è una delle regioni che gode di maggiore importanza economica anche grazie alle infrastrutture rappresentate dagli aeroporti Charles de Gaulle e Orly a cui si aggiungono i vari treni TGV che collegano Parigi con altre importanti città francesi e innumerevoli destinazioni europee.

Sebbene questa regione possa essere definita "la regione di Parigi" è sbagliato pensare che i motivi di interesse si limitino alla capitale. Basta uscire dalla metropoli per trovarsi immersi in una campagna dalla bellezza suggestiva, fatta di foreste e piccoli, deliziosi e ordinati borghi. Non dimentichiamo poi che nell'Ile-de-France si trova una delle attrazioni turistiche più famose al mondo: Versailles, nel dipartimento di Yvelines. Famosa per la sua celeberrima e imponente reggia Versaille è forse il luogo più visitato di tutta le regione (Parigi esclusa) insieme alla foresta di Rambouillet con il suo castello. Altro luogo che merita una visita è la deliziosa Etampes, chiamata "La piccola Venezia" per i suoi canali: siamo nel dipartimento di Essonne.

Ma che dire della bellezza di un luogo come la Val d'Oise, la cui campagna è stata spesso immortalata nei quadri di Van Gogh che ne hanno reso immortale l'immagine. E, sempre nell'Ile-de-France, nel dipartimento della Seine-et-Marne, si trova il celeberrimo castello di Fontainebleu e per quella che è diventata una delle mete turistiche più frquentate al mondo: il parco divertimenti di Euro Disney.

Oltre a queste attrazioni turistiche (che comunque si traducono anche in ricadute occupazionali) l'Ile-de-France è anche una zona importantissima dal punto di vista economico. Il suo tessuto industriale va dalle biotecnologie alle industrie del settore aeronautico, dalla tecnologia di precisione alle società di servizi. Tra gli ultimi dati disponibili ve ne sono alcuni che mettono in luce come, nell'ambito manifatturiero, l'Ile-de-France sia arrivato a rappresentare l'11,6% della popolazione attiva della regione. Altro settore importante per l'economia dell'Ile-de-France c'è quello dell'industria chimica al cui interno può essere collocata la produzione cosmetica, punto forte della zona dell'Hautes-de-Seine. Molto importante è l'influenza dell'industria elettronica e informatica nell'economia della regione, forse una delle sue specialità ed eccellenze. Per ulteriori informazioni sui vari settori industriali dell'Ile-de-France consigliamo di consultare il sito Industireiledefrance.org.



Scrivici se hai domande o commenti sulla Francia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento